Clamorosa indiscrezione: Catania fuori dalla B?

Clamorosa indiscrezione: Catania fuori dalla B?

Il Collegio di Garanzia dello Sport del Coni sarebbe orientato a bocciare gli etnei dopo il duro dibattimento tra i legali avvenuto ieri pomeriggio in aula nell’udienza sulla modifica del format del torneo di Serie B e sui poteri del Commissario straordinario della Figc Roberto Fabbricini. I siciliani erano stati ammessi alla lista per i ripescaggi dopo la sentenza del TFN che aveva abolito la norma che vietava la partecipazione ai ripescaggi per quei club sanzionati nelle tre stagioni precedenti. Ma l’ostacolo all’ammissione del Catania in B sarebbe restato immutato secondo i giudici di Frattini: è il Comunicato Ufficiale Nº 54 mai modificato e tutt’ora vigente che inchioderebbe la società siciliana per le condanne subite.

ROMA – In attesa di essere confermata dal pronunciamento del Collegio di Garanzia dello Sport del Coni, una clamorosa indiscrezione vedrebbe il Catania già fuori dai giochi dei ripescaggi in Serie B. A precludere la partecipazione al prossimo campionato cadetto sarebbe il comma D3 del Comunicato Ufficiale Nº 54 del 30 maggio 2018, ancora vigente. Gli etnei hanno scontato, infatti, nella stagione sportiva 2016/2017 sanzioni per illecito sportivo, ma erano rientrati nella graduatoria per i ripescaggi dopo aver beneficiato della sentenza del TFN favorevole al Novara che aveva fatto cadere il diniego a partecipare alle graduatorie per i ripescaggi per quei club che avessero subito sanzioni nelle tre stagioni precedenti. Nella giornata di venerdì 7 il Collegio di Garanzia presieduto dall’ex ministro degli esteri Franco Frattini e riunitosi a sezioni unite nel Salone d’Onore del Coni a Roma, aveva spinto il dibattimento sulla legittimità o sull’illegittimità dei ripescaggi con interventi molto ben argomentati da parte delle difese di Federcalcio e Lega Serie B, parti resistenti nei ricorsi presentati dalle società che richiedono la partecipazione al campionato di Serie B, tra queste il Catania che aveva alzato il livello di scontro presentando, nella giornata precedente alll’udienza davanti Collegio del Coni, una denuncia contro il Commissario federale per abuso d’ufficio. Un atto ritenuto molto grave dalla difesa della Figc affidata al professor Giulio Napolitano.

FONTE:CORRIERE DELLO SPORT NAZIONALE

Condividi
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Contenuto Protetto Vai Affanculo !!
Inline
Inline